Acquerello

Il mio interesse per l’acquerello inizia a metà degli anni ’70 con le prime gouache, per poi consolidarsi negli anni ’80, diventando la tecnica pittorica che preferisco. Con il maturare dell’esperienza l’acquerello si è differenziato per la ricchezza cromatica e la dovizia di particolari. I supporti che prediligo per le mie ampie vedute sono i rettangoli orizzontali e verticali.

Fiorenzo Vaccaretti

« 1 di 3 »